Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Studio TEMPO: la Rasagilina efficace in monoterapia nella malattia di Parkinson in fase precoce


Lo studio TEMPO ha valutato la sicurezza e l’efficacia della Rasagilina ( Azilect ), un inibitore della monoaminoossidasi di tipo B ( IMAO ).

Hanno preso parte allo studio multicentrico , della durata di 26 settimane , 404 pazienti con malattia di Parkinson in fase iniziale, che non richiedeva trattamento dopaminergico.

I partecipanti sono stati assegnati in modo random a ricevere Rasagilina mesilato ai dosaggi di 1 mg o 2 mg die, oppure placebo.

L’end point primario era rappresentato da cambiamenti nel punteggio della scala UPDRS ( Unified Parkinson’s Disease Rating Scale ).

Entrambi i gruppi di trattamento attivo hanno mostrato benefici terapeutici rispetto al placebo ( p < 0.001 ) , riducendo il deterioramento alla scala UPDRS in media di 4 punti.

Nonostante che la Rasagilina sia risultata efficace in monoterapia , sono tuttavia necessari ulteriori studi per meglio chiarire il ruolo terapeutico di questo farmaco nella malattia di Parkinson. ( Xagena2002 )

Parkinson Study Group, Arch Neurol 2002; 59: 1037-1943


Indietro